RESPIRARE BOLOGNA

Il Blog di Filippo Bortolini

Posts Tagged ‘bologna’

Questo è il fiore del partigiano – 21 aprile 2011

Posted by filippobortolini su 21 aprile 2011

Massimo Montanari (WWF Bologna) e Filippo Bortolini (Presidente Verdi Bologna)

Nella speranza che il rischio sollevato dall’Anpi di un anniversario del 25 Aprile dimesso o celebrato a macchia di leopardo risulti infondato”, la lista “Con Amelia per Bologna” organizza un gesto concreto in occasione del giorno della liberazione dal nazifascismo della città di Bologna.
Giovedì 21 aprile, infatti, i candidati al consiglio comunale ed ai consigli di quartiere della città onoreranno le lapidi che ric…ordano i partigiani caduti nella guerra di liberazione con la deposizione di un fiore.
Al quartiere Borgo Panigale, alle ore 13.30 in Via Caduti di Casteldebole n. 53/55, deposizione di un fiore alla lapide in onore dei partigiani e dei civili caduti in combattimento e per rappresaglia.
Quartiere Saragozza, domani mattina ore 10.30 davanti alla Lapide di A.Lamma in piazza San Francesco, vicino al Bar De Marchi.
Per il quartiere San Vitale l’operazione buona memoria partirà dalla lapide di via Bentivogli 42 davanti alla lapide Cirenaica alle ore 16.30.
Quartiere Santo Stefano: allle 12.30 in piazzetta antistante a Santa Lucia con Checco Berti ex partigiano.
Quartiere Porto: alle ore 8 in via Marzabotto, alle 13 a porta Lame e a seguire sulla lapide, in via Riva di Reno, che ricorda i farmacisti morti sotto il bombardamento da parte degli alleati e infine alle 12.00 al Quartiere Reno al parco intitolato alla partigiana ‘Delcisa Gallarani’ detta Tosca.
I Verdi impegnati nell’iniziativa ‘Questo è il fiore del partigiano’ nella giornata dell’anniversario della liberazione di Bologna dal Nazi-fascismo.

Annunci

Posted in Note politiche | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bologna Benessere 2010 – 1° Festival della salute e del benessere naturale a Bologna

Posted by filippobortolini su 5 settembre 2010

19 Settembre dalle 10,30-21,00

Giardini del Baraccano – viale Gozzadini 1

Quartiere santo Stefano – Bologna

PROGRAMMA

Il festival comincerà alle 10.40 con un’interessantissima conferenza ”Terapie complementari: un aiuto importante contro il cancro” che ci presenterà i risultati scientifici di alcune sperimentazioni, realizzate in Italia e negli Stati Uniti, sull’utilizzo delle Terapie Complementari, ed in particolare dello Yoga, sui malati oncologici.

Questi risultati dimostrano senza alcun dubbio l’efficacia di queste terapie e la loro utilità in un gran numero di patologie; la conferenza si concludera’alle 12.00.

Sala Conferenze

10.40 Terapie complementari: un aiuto importante contro il cancro – Dott. Stefano Giordani, responsabile oncologia Territoriale AUSL Bologna – Dott.ssa Corina Costea, psicologa psicoterapeuta.

12.00 Nè di carne nè di pesce – Il manuale del perfetto vegetariano – Presentazione del libro con intervento dell’autore Stefano Moment.

13.00 Metodi per conoscere e trasformare se stessi: Enneagramma, lo studio delle tipologie di personalità; Lo studio e l’interpretazione dei sogni – Accademia Psiche Corpo.

14.00 Introduzione alla Metamedicina – Associazione “La via dello Smeraldo”.

15.00 La Danza Orientale come (ri)scoperta e espressione della propria femminilità nelle sue mille sfaccettature – Lo Scrigno della Danza Orientale.

16.00 Psicologia e Psicoterapia transpersonale: approccio olistico bio-psico-spirituale – Dott.ssa Corina Costea.

17.00 Lo Shiatsu, perche può essere una efficace e potente tecnica di sostegno energetico – Scuola di Shiatsu IRTE.

18.15 Tantra: l’amore e la sessualità nella coppia – Scuola Internazionale di Yoga e Tantra Tripura Sundari.

19.30 Spettacolo di Danza Orientale.

Sala museale/Parco

12.00 Ginnastica zen: semplici esercizi fisici da praticare anche in ufficio, per il riequilibrio energetico – Associazione Asahi Shiatsu.

13.0 L’uomo nuovo tra Ecologia e Spiritualità – Dibattito. Modera Roberta Rendina.

14.00 Qi Gong: come utilizzare l’energia interna per il mantenimento della salute – Associazione Qi Gong People.

15.00 Training autogeno: per gestire lo stress, ridurre l’ansia e aumentare le performance – Accademia Psiche Corpo.

16.00 Lezione dimostrativa di Danza Orientale aperta a tutti – Lo Scrigno della Danza Orientale.

17.00 Yoga integrale: via del benessere fisco e psichico e di evoluzione spirituale – Scuola Internazionale di Yoga e Tantra Tripura Sundari.

18.15 Ayurveda, dal cibo al massaggio: una visione olistica dell’uomo come unione di Corpo, Mente e Spirito – Associazione Miamay.

Spazio consulenze di ”Creativi per Natura”, idee per scelte sostenibili.
Punto ristoro biologico per pranzo e merenda

CHIUSURA DEL FESTIVAL

Il festival si chiuderà con uno spettacolo di Danza Orientale dello ”Scrigno della Danza Orientale” intitolato ”I gioielli del Nilo”, che comincerà alle 19,30.

Posted in Appuntamenti / Agenda | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

2 Agosto 1980-2010

Posted by filippobortolini su 1 agosto 2010

Ultimo sgarbo a noi e alla nostra città, quest’anno non verranno i rappresentanti del Governo della Repubblica nel giorno del 30° anniversario.

Tutti insieme domani diremo ancora una volta: Bologna non dimentica!

Posted in Note politiche | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Inizia la mia campagna elettorale Buon 1° Maggio

Posted by filippobortolini su 11 aprile 2009

filippobortolini

Buon 1° maggio a tutti!
Colgo questa giornata di festa per iniziare ufficialmente la mia campagna elettorale, infatti dopo dieci anni di impegno come consigliere circoscrizionale al Quartiere Reno (1999-2009) ho deciso di candidarmi per il Consiglio Comunale nella lista dei Verdi di Bologna.

L’esperienza a Reno è stata importante sia sul piano umano, sia su quello politico, perché ho imparato come funziona l’amministrazione pubblica, le sue burocrazie e perché ho raggiunto traguardi  che mai avrei immaginato.
Da ragazzo faticavo a dire da che quartiere provenissi, oggi invece il Quartiere Reno (sia la Barca che Santa Viola) ha cambiato pelle e per molti è una delle più belle zone della città.
Aver contribuito, con il mio lavoro a questo cambiamento mi rende orgoglioso, come sono  orgoglioso dei rapporti intensi che ho stretto con tante persone facendo la ‘vera’ politica, quella porta a porta…e non sto parlando ovviamente di Bruno Vespa 🙂
Mi sono divertito, appassionato, confrontato, arrabbiato ed è stata un’esperienza che consiglierei a tutti….tutti quelli che hanno voglia di ‘dare’.
Dopo tanti anni io la sento ancora questa voglia, anzi è aumentata vedendo com’è veramente la politica, vedendo quali sono i limiti e gli ostacoli che bisogna affrontare ogni giorno.
C’è bisogno di impegno, c’è bisogno di partecipazione, c’è bisogno della politica quella con la ‘P’ maiuscola però.

E’ per questi motivi che credo ancora nei Verdi in un movimento che rappresenta il  vero cambiamento.
La maggior parte degli schieramenti continua a confrontarsi su di uno schema vecchio, destra contro sinistra, ex-comunisti contro ex-democristiani mentre il mondo va avanti, la crisi climatica peggiora e la crisi economica si sta allargando a macchia d’olio in tutto il mondo.
Tra un mese però si voterà per il rinnovo del Consiglio Comunale e non per il Parlamento italiano e per questo motivo, tornando a parlare di politica locale, credo che Bologna debba fare un salto di qualità.
Anch’essa deve cambiare pelle e lo può fare solo immaginando un progetto, un disegno complessivo, perché non possiamo più andare avanti a forza di strappi, di idee lanciate nell’arena politica giorno per giorno.
Dobbiamo fare come Valencia, Barcellona, Siviglia, Strasburgo, Lione, Berlino, Amsterdam città  che hanno fatto scelte chiare e riconoscibili.
Reti di trasporto pubblico efficienti di giorno e di notte, non solo per combattere l’inquinamento, ma anche per rendere le città più gradevoli, vivibili e accessibili.
Centri storici e aree periferiche pedonalizzate, con una forte attenzione alla manutenzione del verde pubblico e delle strade.
Sviluppare vere  reti di piste ciclabili protette, sicure, affiancate da noleggi gratuiti di biciclette, ma più in generale scelte ‘Verdi’, scelte per la qualità della nostra vita.
Scelte che hanno creato anche centinai di migliaia di posti di lavoro e di questo se n’è reso conto anche Obama che non sta facendo altro che copiare le politiche di “sviluppo economico ecologista” di Germania prima e di Spagna oggi.

Per essere eletto in Consiglio Comunale devo ricevere tra i 500 e i 600 voti di preferenza e per questo motivo chiedo a tutti gli amici, che ne avranno voglia, di contattarmi per darmi una mano perché la politica non la si fa da soli!
Intanto qui su filippobortolini.it potrete trovare giorno per giorno le mie proposte per Bologna e il mio lavoro come consigliere dei Verdi.
Un saluto a tutti e buon 1° Maggio.

Filippo Bortolini

Posted in Note politiche | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »