RESPIRARE BOLOGNA

Il Blog di Filippo Bortolini

Perere sulla sul nuovo progetto di metro-tramvia

metro-tram

(foto da www.panoramio.com)

Bologna 17/10/06

Gruppo Consigliare Centro-Sinistra per Reno

Gruppo Consigliare Rifondazione Comunista


Il Consiglio di Quartiere Reno:

Sentita la esposizione svolta dall’Assessore alla Mobilità e Lavori Pubblici Maurizio Zamboni a nome della Giunta Comunale nell’assemblea pubblica svoltasi nella sede del Quartiere il 22/10/04 sulla linee di indirizzo per l’attuazione della metrotranvia.

Prende atto condividendo:

La scelta di una tecnologia che consente una flessibilità come sistema di trasporto rapido e di massa per la città   e che in futuro avrà la possibilità di una estensione sul territorio urbano.

Valuta positivamente la scelta di attestare il capolinea, presso la il parcheggio dell’IperCoop superando la scelta della fermata all’interno del villaggio INA nel Quartiere di Borgo Panigale.Di aver superato la scelta anti-economica di una tecnologia senza conducente.

Valuta positivamente la proposta del tracciato indicato qui in seguito, alla luce della impossibilità di un radicale cambiamento del progetto che consentisse una totale percorrenza in superficie, dovuto al diniego da parte del Ministero delle Infrastrutture, pena la perdita dei finanziamenti. Lotto 1 Fiera Michelino-Regione- Fiera liberazione – Bolognina (P.zza Unità) Stazione FS tutta in   galleria Lotto 2 Stazione FS- Via Indipendenza – Via Ugo Bassi – San Felice – con uscita in superficie lungo via Saffi con percorso protetto fino ai Prati di Caparra e via Emilia Ponente fino a Borgo PanigaleLotto 3 Diramazione a raso in sede protetta Prati di Caparra (SFR) Lazzaretto UniversitàIl Consiglio di Quartiere Reno assume questa indicazione del tracciato come indirizzo per le elaborazioni progettuali conseguenti.

Ribadendo però, come già assicurato dall’Assessore e dai tecnici presenti all’incontro pubblico, della necessità di operare scelte tecniche che consentano la possibilità di espansione del tracciato oltre al capolinea del parcheggio Michelino.

Si potrebbe così raggiungere in futuro zone disagiate e particolarmente isolate come la zona del “Pilastro”, la nuova facoltà di Agraria e il Nuovo Centro Agro-alimentare (CAAB), superando la scelta sbagliata di attestare un capolinea in una zona priva di insediamenti abitativi. tenendo conto delle eventuali possibilità di espansione dell’opera in futuro per capire e servire altre zone della città

Il Consiglio di Quartiere Reno esprime:

una seria preoccupazione sull’impatto che i lavori di realizzazione dell’opera in superficie nel tratto di via Emilia Ponente con conseguente forte disagio dei cittadini e propone di studiare e quindi ricercare una soluzione alternativa di passaggio a NORD della Via Emilia con conseguente attraversamento del fiume Reno e congiungersi con la via Triumvirato a Borgo Panigale.

Il Consiglio di Quartiere Reno si impegna:

ad informare i cittadini residenti, le attività interessate quando saranno disponibili i PIANI PARTICOLAREGGIATI dell’opera e richiede

Al Sindaco e alla Giunta

Di rendersi disponibile come già espresso in pubblica assemblea ad un confronto capillare, di merito, per la definizione del progetto che consideriamo fondamentale così importante anche per la vita dei cittadini del nostro quartiere.

Pertanto esprime parere favorevole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: