RESPIRARE BOLOGNA

Il Blog di Filippo Bortolini

Introduzione di lampioni fotolvoltaici per l’illuminazione pubblica

lampioni-fotovoltaici

(foto di Brunialti a Ko, da www.laprovinciadicomo.it)

Bologna 02/12/05

Gruppo Consigliare
Centro Sinistra per Reno

Oggetto: Introduzione di lampioni fotolvoltaici per l’illuminazione pubblica.


Premesso che:

–    In coerenza con il programma di mandato del Sindaco che riportata le seguenti frasi:“il crescente consumo di energia contribuisce all’aumento dell’effetto serra e dell’inquinamento: per questo abbiamo bisogno di una politica energetica che fornisca risposte adeguate anche da questo punto di vista, facendo scelte a favore dell’utilizzo dienergie alternative e di risparmio e recupero energetico.”

–   La legge Regionale 26/2004 “Disciplina della Programmazione Energetica Territoriale ed  altre disposizioni in materia di  energia”,  recita al suo art.4 “Funzioni dei Comuni”: I comuni approvano programmi ed attuano progetti per la qualificazione energetica del sistema urbano, con particolare riferimento alla promozione dell’uso razionale dell’energia, del risparmio energetico negli edifici, allo sviluppo degli impianti di produzione e distribuzione dell’energia derivante da fonti rinnovabili ed assimilate e di altri interventi e servizi di interesse pubblico volti a sopperire alla domanda di energia utile degli insediamenti urbani, comprese le reti di teleriscaldamento e l’illuminazione pubblica, anche nell’ambito programmi di riqualificazione urbana previsti dalla legislazione vigente;

–   L’utilizzo generalizzato di lampioni per l’illuminazione pubblica fotovoltaici, permetterebbe al Comune di Bologna di realizzare ingenti risparmi economici inerenti alla spesa elettrica.

– L’utilizzo generalizzato di lampioni per l’illuminazione pubblica fotovoltaici, permetterebbe all’ente Comune di poter contribuire alla diminuzione delle emissioni inquinanti nell’aria, dando il proprio contributo al rispetto del protocollo di Kioto.

Rilevando che:

– Contribuire alla costruzione di nuovi impianti ecosostenibili, permette anche uno sviluppo del mercato di questo particolare settore economico.

– Lo sviluppo di questo settore economico “verde” porterà anche dei benefici in termini occupazionali e di sviluppo industriale nella area metropolitana bolognese .

Considerando che:

– All’interno del territorio del Quartiere Reno sono presenti diverse unità di lampioni per l’illuminazione pubblica che debbono essere sostituiti, perché non funzionanti o in cattive condizioni di manutenzione.


Il Consiglio del Quartiere Reno chiede
alla Giunta e al Sindaco:

– Di sostituire i lampioni non funzionanti o da sostituire, presenti sul territorio del quartiere, con nuovi lampioni a pannelli fotovoltaici, come accade nei paesi del nord Europa come Olanda e Belgio.

– Di considerare questa richiesta,valida anche per eventuali altre sostituzioni o riparazioni future, questo per arrivare ad una totale sostituzione delle strutture esistenti con le nuove eco-sostenibili.


Filippo Bortolini

Vice Presidente del Quartiere Reno
(Gruppo Consigliare Centro Sinistra per Reno)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: