RESPIRARE BOLOGNA

Il Blog di Filippo Bortolini

Intervento di sgombero sul Lungo Reno

fiume-reno

(foto da kids.bo.cnr.it)

Bologna 12/04/2005

Oggetto: “INTERVENTO DI SGOMBERO SUL LUNGO RENO”

Premesso che:

La legge vigente in materia di immigrazione non consente alle amministrazioni comunali di affrontare le problematiche connesse con la realtà migratoria con modalità volte a ridurre le conflittualità emergenti e ad ottenere una maggiore coesione sociale.

Il Consiglio di Quartiere Reno ha approvato in data 25/11/2004 un ordine del giorno avente titolo:
“Solidarietà ai lavoratori immigrati vittime del caporalato” con la relativa adesione alla manifestazione di solidarietà che si svolse in data 27 Novembre, alla quale il quartiere partecipò con una delegazione composta dal VicePresidente del quartiere Bortolini e la Consigliera Panigalli.

Il Consiglio di Quartiere Reno ha approvato in data 25/11/2005 un ordine del giorno avente titolo:
“Situazione degli immigrati accampati sulle sponde del fiume Reno”, nel quale si denunciava la drammatica situazione presente sul lungo Reno dopo l’incidente, avvenuto nella notte tra il 14 e 15 Gennaio, che ha visto perdere la vita all’immigrato “Nicolae”.
Nel quale inoltre si richiedeva al Comune:
– la necessità di contrastare i fenomeni di caporalato, vera causa della clandestinità.
– di mettere in opera un piano di solidarietà anche limitato nel tempo per ospitarli.
– di indagare la possibilità data dall’articolo 18 della legge Bossi-Fini di concedere permessi di soggiorno straordinari ad immigrati irregolari impiegati nel lavoro nero che denunciassero i loro sfruttatori.

Il Comune di Bologna si è assunto l’onere importante di acquistare l’immobile di Villa Salus dando una prima risposta al problema dell’accoglienza di centinaia di lavoratori immigrati che non hanno le possibilità economiche per comperare o affittare una casa.

In data 21 Marzo 2005, nelle prime ore del mattino la Polizia, i Carabinieri e la Polizia Municipale hanno proceduto allo sgombero di un gruppo di baracche situate sul Lungo Reno procedendo, contestualmente, anche alla loro distruzione.

In data 21 Marzo 2005, nel tardo pomeriggio, il Sindaco di Bologna si assumeva la responsabilità di aver ordinato tale sgombero.

Considerato che:

Il Consiglio di Quartiere Reno non è stato informato di tale scelta da parte del Sindaco.

A fronte dello sgombero non era stato predisposto un piano di intervento che prevedesse la presenza dei servizi sociali e il pieno coinvolgimento degli stessi quartieri interessati e per approntare adeguate soluzioni nei confronti delle persone che abitavano nella baraccopoli abusive.

Tenuto conto che:

Effettivamente nelle ultime settimane vi è stato un sostanziale incremento degli insediamenti abusivi, con conseguente distruzione di aree verdi.

Che la condizione delle persone residenti in modo abusivo in tale zona è lesiva della dignità umana ed è intollerabile per ogni società che aspiri a definirsi civile.

Nelle aree in questione sono aumentati in modo considerevole episodi di sfruttamento della persona umana quali la prostituzione e il caporalato, ma anche fenomeni di devianza sociale come furti e microcriminalità.

Il Consiglio di Quartiere Reno chiede che:

Il Quartiere venga informato e coinvolto in merito alle azioni volte a superare le problematicità sociali del territorio.

Qualsiasi intervento debba prevedere il coinvolgimento dei servizi sociali e delle organizzazioni ed associazioni facenti parte della consulta contro l’esclusione sociale, in un percorso che tenga conto in primo luogo del dramma umano vissuto da queste persone.

Vengano reperiti e resi disponibili nuovi immobili per dare un’ulteriore risposta all’esigenza fondamentale della casa.

Siano messe in pratica le richieste già menzionate e licenziate con apposito ordine del giorno da parte del Quartiere Reno.

Vicepresidente del Consiglio di Quartiere Reno Filippo Bortolini

Consigliera Irene Capelli (Centro Sinistra per Reno)

Consigliera Maria Teresa Panigalli (Rif. Comunista)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: