RESPIRARE BOLOGNA

Il Blog di Filippo Bortolini

Sessantesimo della liberazione celebrazioni lunghe un anno

la-resistenza

(nella foto il dvd “La Resistenza della Memoria” – prodotto da Ermitage Cinema – realizzato da Exzema – regia di Danilo Caracciolo – contenente i due film: ‘Lontano dagli eroi vicino agli uomini’ e ‘Lame la porta della Memoria’)

Intervento pubblicato sul periodico ‘InformaReno’

Bologna 21/03/05

Sessantesimo della liberazione celebrazioni lunghe un anno

E’ questo l’impegno che ci siamo presi come Consiglio del Quartiere Reno, quello di organizzare eventi ed iniziative per la commemorazione del 60° della liberazione per tutto l’anno e non come quasi sempre è accaduto a cavallo del periodo primaverile.
La nostra è stata una scelta automatica e condivisa da tutti. Vogliamo così celebrare l’anniversario di questo periodo storico con la giusta attenzione e rispetto per chi ha dato la vita per la libertà della nazione, di cui oggi anche noi, semplici consiglieri di quartiere, siamo rappresentanti.

La volontà di un  approfondimento su questi temi ci è sembrata doverosa, proprio in questo periodo storico dove attraverso i media si approda a facili revisionismi storici che cancellano le verità storiche e non aiutano al superamento delle tragedie collettive che hanno investito il nostro paese negli anni del secondo conflitto mondiale.
Cercheremo, attraverso diverse offerte culturali, di coinvolgere un pubblico differenziato dagli anziani, veri e propri attori di quei giorni, ai loro nipoti che più di tutti debbono iniziare a conoscere tali eventi e tali realtà così da poter maturare negli anni una idea critica.

Abbiamo iniziato a Gennaio con la giornata della memoria, con una iniziativa molto toccante di letture nella sala Falcone Borsellino del nostro quartiere e termineremo nell’autunno prossimo con la presentazione del film che abbiamo commissionato all’associazione EXZEMA intitolato: “Lontano dagli eroi vicino agli uomini – storie li lotta partigiana a ovest del Reno”. Un documento speciale che rimarrà a disposizione della comunità anche nel futuro.

Mantenere vivo il ricordo ci sembra ancora fondamentale   i protagonisti purtroppo iniziano a mancare per ragioni di età, ed è per questo che vi è stata sintonia, tra le diverse aree politiche del quartiere a favore della intitolazione a “Ermina Matterelli” del futuro centro culturale che verrà realizzato in via Baldini nei prossimi anni.

Mi congedo abbracciando virtualmente tutti i nostri partigiani residenti al Reno ringraziandoli per la loro disponibilità e carica emotiva.

Filippo Bortolini – vicepresidente del Quartiere Reno (responsabile per le celebrazioni del 60° anniversario per la liberazione)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: