RESPIRARE BOLOGNA

Il Blog di Filippo Bortolini

Meglio essere “Stupidi” che cementificatori della collina

collina-bologna

Bologna 24/05/06

COMUNICATO STAMPA


Verdi: Meglio essere “Stupidi” che cementificatori della collina

“Non credevamo che si potesse arrivare ad aggressioni verbali di questo genere anche a Bologna. Un po’ di tempo fa ci hanno definiti ‘strani’, oggi ci prendiamo degli ‘stupidi’ ”- ironiche le parole dell’esponente dei Verdi Filippo Bortolini vicepresidente del Quartiere Reno a commento delle battute rilasciate nel tardo pomeriggio di ieri dall’assessore Merola che apostrofavano in quella maniera diversi esponenti dei Verdi di Bologna.

“Il fatto è che siamo stanchi di questa prassi, che vede gli assessori muoversi singolarmente senza mediare e senza avere dei luoghi di “collegialità vera” dove discutere prima di fare annunci, più o meno chiari alla stampa”, continua Bortolini: “E’ sempre più evidente la nostra assenza in Giunta, non sono più abituati a confrontarsi con i Verdi.”

“C’è poi questa presunta superiorità nelle capacità amministrative e di governo che alcuni esponenti dei Ds, di tanto in tanto millantano, non è da considerarsi accettabile; soprattutto quando, in qualità di eletti e dirigenti di un partito della coalizione, si esprimono le proprie perplessità o difformità verso le scelte adottate dalla Giunta.

Nei Quartieri governiamo (SanVitale-Reno-Saragozza), ci assumiamo le nostre responsabilità e non piccole visto i tanti problemi e polemiche che ci sono. Mi basta pensare alla serietà del nostro coordinatore cittadino Carmelo Adagio (come Presidente del Quartiere San Vitale) nella difficile gestione della zona universitaria”.

Conclude Bortolini: “Saremo diventati tutti stolti a Bologna, visto che anche oggi leggo che persone come Guido Fanti, Pier Luigi Cervellati, associazioni ambientaliste come il WWF e altri ancora, non sposano la linea dell’assessore all’urbanistica.

Anche secondo noi Verdi la scelta di porre l’attenzione sulle cubature degli interventi, definiti di non rilevante dimensione, è un approccio sbagliato; bisogna tornare all’agricoltura, magari biologica e alla salvaguardia del territorio: No a nuove costruzioni, Si a riconversioni dove è possibile e sostenibile.” Ufficio Stampa Verdi di Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: